Cronaca Notizie Primo Piano

Nicotera, sequestrato cantiere del waterfront per irregolarità nell’appalto

La Guardia di Finanza di Vibo Valentia ha posto sotto sequestro preventivo il cantiere edile e le opere di riqualificazione del lungomare realizzate nella frazione marina del Comune di Nicotera, per presunte irregolarità nell’appalto del waterfront.

Quattro persone sono indagate per abuso d’ufficio, falso in atti pubblici, frode nelle pubbliche forniture, truffa e occupazione abusiva di spazio demaniale marittimo.

I fatti contestati riguardano lo svolgimento della procedura di gara indetta dal Comune di Nicotera per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di completamento, recupero e riqualificazione del water front e della pineta. Lavori finanziati dal POR Calabria 2007/2013 per un importo di 1 milione di euro e aggiudicati per poco più di 842mila euro. Le indagini avrebbero evidenziato come questi lavori, eseguiti e non ancora ultimati fossero difformi per qualità e quantità rispetto agli elaborati progettuali.

1 Condivisioni