domenica, 19 maggio 2024

Nordio: “Reclusione fino a cinque per chi reca danno con l’intelligenza artificiale”

(Agenzia Vista) Roma, 23 aprile 2024
“Chi diffonde senza il consenso video o immagini alterate con l’intelligenza artificiale, cagionando un danno ingiusto, è punito con la reclusione da 1 a 5 anni. L’aspetto penale può essere devastante perché può creare una realtà che non è più virtuale ma reale, può dare una rappresentazione di una persona realistica, non vignettistica o come fotomontaggio. Si può creare un mondo reale ancorchè virtuale. Allora per questo interviene la norma penale” lo ha detto il ministro della Giustizia Carlo Nordio durante la conferenza stampa tenutasi a seguito del Coniglio dei Ministri sull’intelligenza artificiale.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev