Catanzaro Cronaca Crotone Italia Notizie Politica Primo Piano TICKERS

Operazione “Basso profilo”, indagato Lorenzo Cesa: si dimette da segretario nazionale Udc

Sarebbero 48 le persone (13 in carcere e 35 ai domiciliari) coinvolte nella maxi operazione anti ‘ndrangheta “Basso profilo” coordinata dalla DDA di Catanzaro contro le cosche del Crotonese – Bonaventura, Aracri, Arena e Grande Aracri – nonché di imprenditori di spessore ed esponenti della pubblica amministrazione collusi con le organizzazioni criminali. E’ in corso proprio in questi minuti la conferenza stampa. Tra gli indagati anche il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa, la cui casa è stata perquisita dagli uomini della Dia: «Ho ricevuto un avviso di garanzia su fatti risalenti al 2017 – ha dichiarato Cesa, secondo quanto riportato dall’Ansa – mi ritengo totalmente estraneo, chiederò attraverso i miei legali di essere ascoltato quanto prima dalla procura competente. Come sempre ho piena e totale fiducia nell’operato della magistratura. E data la particolare fase in cui vive il nostro Paese rassegno le mie dimissioni da segretario nazionale come effetto immediato».

Condividi su Whatsapp
1 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA