Catanzaro Cosenza Cronaca Notizie Primo Piano

Operazione “Passpartout”, Morra: «Facciamo finalmente pulizia in Calabria»

Scritto da:

«Quanto emerge dagli atti della Procura di Catanzaro guidata da Nicola Gratteri non è inquietante, non è avvilente, non è desolante. È peggio! Anche semplicemente ipotizzare una cupola che controlli tutti gli appalti pubblici in Calabria è raccapricciante, perché fa intendere quanta libertà economica vi sia in questa terra difficile nel trattare con le amministrazioni pubbliche: zero! Tutto controllato, tutto funzionale ad interessi di pochi che fottevano i diritti di tutti». Lo ha dichiarato in un post su Facebook il presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Nicola Morra, in merito all’operazione “Passpartout” che vede indagate venti persone tra cui il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, e l’ex consigliere regionale Nicola Adam.

«Quest’ipotesi – continua Morra – se confermata successivamente, farebbe anche capire che cosa abbia impedito ed impedisca tuttora alla Calabria di svilupparsi economicamente: una classe politico-burocratico-amministrativa fra le peggiori dell’universo, non del solo pianeta Terra. Parassiti pronti a trasformare ogni possibile progetto di spesa pubblica in occasione con cui consolidare il proprio potere di condizionamento e di sottomissione al bisogno cui tanti calabresi onesti vogliono sottrarsi».

«Facciamo finalmente pulizia in Calabria – conclude il presidente della Commissione Parlamentare Antimafia – riprendiamoci il nostro diritto al rispetto che le istituzioni ci debbono in quanto cittadini e non sudditi. E se pensiamo che Oliverio era considerato il candidato del centrosinistra, Occhiuto del centrodestra, capiamo che cloaca sia stata e sia la punta dello stivale».

Condividi su
284 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com