Altri sport Attualità Crotone Notizie Sport

PALLANUOTO | Buona la prima per la Rari Nantes Crotone che batte l’Etna Sport Catania

La squadra di mister Arcuri ha vinto 8-11 nella prima giornata del campionato di serie B: sabato prossimo l'esordio casalingo contro il Water Sports Napoli Lions
(Sibilla - Rari Nantes Auditore Crotone)

Buona la prima per la Rari Nantes L. Auditore di mister Francesco Arcuri che, nella piscina Scuderi di Catania, bagna l’esordio in campionato con una bella vittoria ai danni della Etna Sport Catania. I pitagorici hanno battuto anche le incognite della vigilia, inevitabili nelle prime uscite stagionali, soprattutto dopo diversi mesi di fermo del campionato. Una gara che i crotonesi hanno controllato, aggiudicandosi anche se solo di una lunghezza, tre dei quattro quarti, chiudendo la sfida con tre lunghezze di vantaggio. A fare la differenza, nonostante qualche meccanismo ancora da oleare nel collettivo, è stata la qualità venuta fuori nelle giocate, che col tempo verranno ancora di più esaltate dal collettivo.

“È stata la prima partita del campionato, è sempre un’incognita – ha confermato a fine gara il capitano, Giuseppe Candigliota – L’importante era iniziare con il piede giusto, prendere i primi 3 punti e non lasciare nulla per strada. Per fortunata è andata bene, ma pensiamo subito alla prossima”. La corsa è appena iniziata, ma il gruppo è di livello ed ha ampi margini di miglioramento: “Ci alleniamo insieme da poco – ha aggiunto Candigliota – manca ancora qualcosa dal punto di vista tattico ma ci lavoreremo. Per il resto siamo un grande gruppo e lo dimostreremo a tutti nel corso della stagione. A livello personale penso fi aver disputato una prestazione: ancora non sono al 100% della condizione ma con il lavoro e i sacrifici ci arriverò nel corso della stagione. L’importante è la fame di vincere e la voglia fare, quella per fortuna non manca mai”.

A fargli da eco il centroboa, Deni Zovko: “Abbiamo giocato contro una squadra molto motivata, dovremo abituarci visto che contro di noi, anche per il blasone, tutto daranno il massimo. Era importante vincere e ci siamo riusciti, anche perché sugli altri campi c’è stata qualche sorpresa e gare che sulla carta sembravano scontate non lo sono state affatto. Peccato per qualche assenza, ma devo dire che il motore di questa vittoria sono stati i nostri i ragazzi crotonesi, in particolar modo il portiere Sibilla che a mio giudizio è stato il migliore in campo. Sono molto contento perché si sta creando un grande gruppo, ci alleniamo insieme e questo per noi è fondamentale. Andiamo avanti settimana per settimana, sappiamo bene qual è il nostro obiettivo”.

ETNA SPORT CATANIA – RARI NANTES CROTONE L. AUDITORE 8-11
(2-3; 2-3; 2-3; 2-2)
ETNA SPORT CATANIA: Di Franca, Camuti, Cardinale M. 4, Longo 1, Chinnici, Gallo, Cardinale G., Platania, Parisi 1, Forzese 1, Arena 1, Condorelli, Crisafulli. Allenatore: Tropea.
RARI NANTES CROTONE L. AUDITORE: Sibilla, Amatruda 3, Abela 2, Zovko 3, Fusto, Gerace, Giacoppo M., Giacoppo E. 1, Ursino 1, Candigliota 1, De Lucia, Caliogna, Palermo. Allenatore: Arcuri.
ARBITRO: Acierno

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com