Ambiente Attualità Crotone Natura Notizie TICKERS

Parco eolico off-shore, Isola Capo Rizzuto dice no e presenta le osservazioni al progetto

Il prossimo passo - riferisce una nota del Comune - sarà quella di convocare un consiglio comunale ad hoc per coinvolgere la comunità

Sono state inoltrate mercoledì 26 gennaio le prime osservazioni per il Parco Eolico Offshore da realizzare nel Golfo di Squillace tra i comuni di Crotone e Monasterace, cosi come richiesto dal Ministero. Osservazioni – riferisce una nota del Comune di Isola Capo Rizzuto – mirate soprattutto all’aspetto della deturpazione paesaggistica del territorio isolitano, che è il vero e proprio punto di forza della costa. Quattro pagine arricchite da varie motivazioni, tra cui anche i possibili danni che causerebbe al comparto pesca con conseguenti ripercussioni sociali. E’ chiaro dunque che Isola Capo Rizzuto ha detto no a questo parco eolico: “non vogliamo rovinare le nostre bellezze naturali fatte di albe e tramonti, che si aprono e si chiudono in mare, per scambiarle con mostri di ferro. Probabilmente, chi propone ciò, non ha mai visto il sole che tramonta alle spalle del castello aragonese di Le Castella, simbolo turistico della Calabria nel mondo. Che simbolo sarebbe con alle spalle un ammasso di pale eoliche a fargli da sfondo? No. Isola Capo Rizzuto ha già dato, e continua a dare tanto, alle energie rinnovabili con centinaia di pale disseminate lungo tutto il territorio, abbiamo persino il parco eolico più grande d’Europa. Ci basta la deturpazione della terra ferma, non permetteremo quella del mare”. Chiusa questa prima parte delle osservazioni, i prossimi passi saranno quelli di convocare un Consiglio Comunale ad hoc sull’argomento e coinvolgere i cittadini.

Condividi su
10 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com