Calcio Catanzaro Notizie Serie minori Sport

Parte la Catanzaro la festa per i 60 anni della Lnd: commosso ricordo di Sissy Trovato Mazza

La consegna del riconoscimento al padre di Sissy Trovato Mazza

Ha preso il via a Catanzaro il Road show Lnd, il tour che attraverserà l’Italia nel programma dei festeggiamenti per il 60° anniversario della Lega nazionale dilettanti. Dopo l’avvio delle celebrazioni, avvenuto il 16 gennaio a Civitavecchia, il secondo grande appuntamento è stata la tappa del Road Show presso il Centro di formazione Lnd di Catanzaro che, nell’occasione, ha inaugurato il suo secondo campo. All’evento è intervenuto il presidente della Lnd Cosimo Sibilia. Insieme a lui erano presenti il vice presidente per l’area Sud Sandro Morgana, il presidente del Comitato regionale Calabria Saverio Mirarchi, il consigliere federale Maria Rita Acciardi, il dirigente ed ex presidente Lnd Antonio Cosentino, il presidente dei revisori dei conti Lnd Felicio De Luca ed il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo.

“La Lega Nazionale Dilettanti deve sempre prediligere il rapporto con il territorio – ha spiegato Sibilia – Il legame forte con la base, con le società e con le migliaia di volontari che fanno grande la Lnd è uno degli obiettivi del mio programma. Non mi stanco mai di affermarlo: la Lega Dilettanti non è solo un’importante realtà sportiva ma anche e soprattutto una realtà sociale. Abbiamo deciso di festeggiare il traguardo dei 60 anni sul territorio, celebrando di tappa in tappa i nostri eroi quotidiani e tutti quei personaggi in grado di dare lustro al nostro movimento”.

L’inaugurazione del secondo campo

La tappa di Catanzaro è stata animata da centinaia di bambini delle scuole calcio. Durante l’intervallo del match amichevole tra la rappresentativa di casa Under 19 e quella nazionale della Lnd Under 18, è stato assegnato il premio “Primi su ogni pallone”, rappresentato da un pallone dalla livrea oro. Le premiazioni si sono aperte con il toccante ricordo di Sissy Trovato Mazza, campionessa d’Italia futsal nel 2012 scomparsa lo scorso 12 gennaio dopo due anni di coma. A ritirare il riconoscimento il padre Salvatore, il suo ex mister Antonio Politi e Giuseppina Pinto del Comitato civico di Sissy “La Calabria è con te” i quali, con forza, hanno richiesto ancora una volta giustizia e verità per Sissy.

Per la categoria fedeltà è stata premiata la Reggiomediterranea che, come la Lnd, ha tagliato il traguardo dei 60anni di attività nel 2019. Per l’impegno nel sociale, riconoscimento per il Bovalino Calcio a 5, distintosi per il progetto “BC5 Smile” che ha lo scopo di far vivere la gioia del futsal a ragazzi e ragazze affetti dalla sindrome di down.

2 Condivisioni
Tag