Cronaca Notizie Reggio Calabria

Piantagione di canapa indiana sequestrata a San Pietro di Caridà (Video)

Una vasta piantagione di marijuana è stato trovata nei giorni scorsi in Contrada Goddino di San Pietro di Caridà (RC). La piantagione era stata realizzata in un fondo agricolo demaniale e nascosta tra la fitta vegetazione boschiva circostante.  Sequestrate 300 piante dell’altezza media di 70 cm circa ed in pieno stato vegetativo. La coltivazione, disposta su 6 filari, era composta da tre diverse tipologie di cannabis, ossia la Skunk (a cespuglio), la “olandese nana” e “purple haze” (o purple queen), quest’ultima riconoscibile per il suo colore marcatamente violaceo e di particolare valore economico nel mercato illecito della droga in quanto prodotta prevalentemente nelle colline della California (Bay Area). La purple haze deriva da un innesto tra varietà genetiche colombiane, nepalesi, thailandesi e messicane, e si caratterizza, tra l’altro, per la sua capacità di raggiungere elevati livelli di THC con picchi superiori al 22% di principio attivo.

In un vicino essiccatoio rudimentale al cui interno i militari hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 70 kg di piante essiccate. La piantagione era alimentata da un impianto per l’irrigazione costituito da alcuni tubi in plastica direttamente collegato ad un canale d’acqua presente a qualche centinaio di metri dal sito scelto per la realizzazione della coltivazione.

Condividi su
3 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com