Cronaca Crotone Notizie

Piantagione di canapa scoperta alla periferia di Crotone

Scritto da:

Sono accusate di coltivazione e produzione di canapa indica le due persone, padre e figlio, arrestate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Crotone. La piantagione è stata scoperta nel corso di alcune perlustrazioni a piedi che i militari hanno condotto nel territorio a ridosso delle località Sant’Anna, Campione e Salica, al confine tra i Comuni di Crotone ed Isola Capo Rizzuto, ove ci sono molti terreni dotati di piccole vasche d’acqua o laghetti, la cui presenza rappresenta la condizione necessaria per poter irrigare in maniera sistematica le piantagioni.

L’attività si è concentrata nei terreni di A. e C. S., padre di 59 anni e figlio di 30, nella cui azienda agricola in contrada Salica è presente un piccolo laghetto già appartenente all’Opera Sila. Quando il controllo si è esteso alla campagna circostante alcuni casolari il più giovane – spiegano gli inquirenti – visibilmente agitato, ammetteva di aver coltivato alcune piante di marijuana e ne indicava una decina nascoste a ridosso di un pollaio; il rastrellamento dei militari invece permetteva di rinvenire ulteriori 70 piante, particolarmente sviluppate ed in procinto di essere raccolte (alcune alte anche due metri e mezzo), nascoste tra ulivi e piante da frutta.

I due uomini sono stati posti agli arresti domiciliari; in sede di convalida il magistrato ha disposto per entrambi l’obbligo di presentazione alla p.g.

 

Il “raccolto” avrebbe assicurato circa 30 kg di fogliame, il quale una volta essiccato ed immesso sul mercato al dettaglio avrebbe fruttato non meno di centomila euro

Condividi su
  •  
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA