Crotone Cultura Notizie

Presentata la Stagione teatrale di Cirò Marina: dodici date… e una sorpresa da svelare

Scritto da: REDAZIONE

Una Stagione teatrale “di spessore, che possa guidare alla rinascita del teatro di Cirò Marina e della Fondazione Città di Cirò Marina“. L’assessore comunale alla Cultura e vicepresidente della fondazione, Virginia Marasco, ha definito in questi termini la Stagione teatrale 2021-2022, presentata alla città in una conferenza stampa. “La Fondazione presieduta dal sindaco Sergio Ferrari è viva – ha affermato – e ci stiamo organizzando per coinvolgere altre associazioni, perché diventi ancora di più patrimonio della collettività. La Compagnia teatrale Krimisa ha coordinato tutte le serate, in un lavoro di sinergia che ha dato importanti frutti. E per il futuro abbiamo in programma di portare al teatro Alikia anche il teatro contemporaneo e d’avanguardia. Una data, quella del 27 marzo, è rimasta ‘aperta’, perchè a breve sveleremo una sorpresa“.

Giovanni Malena, presidente della compagnia teatrale Krimisa, ha illustrato il cartellone: “È articolato in 12 date. Si parte il 12 dicembre con ‘Quartieri spagnoli’, uno spettacolo brillante che offre uno spaccato della vita nei quartieri di Napoli, messa in scena dalla compagnia partenopea ’30 allora’. Il 2 gennaio spazio alla lirica con un recital musicale ad opera di due cantati di Cosenza. Il giorno della Befana toccherà alla compagnia Krimisa, con il remake dello spettacolo ‘Il suo nome è donna Rosa’. Il 16 gennaio la compagnia lametina de I vacantusi porterà in scena ‘La cameriera brillante’, rivisitazione de ‘La locandiera’ di Goldoni. Il 30 il Teatro stabile Nisseno di Caltanissetta metterà in scena ‘Una donna per amico’. Quindi il 6 febbraio sarà la volta de ‘I morti nun paganu i tassi’, della compagnia La bottega del sorriso di Cittanova. Il 27 febbraio ‘Minchia signor tenente’ della compagnia Il volo della Cometa di Amantea. Si passa poi al mese di marzo, al 6, con ‘La fortuna con la C maiuscola’, messa in scena dal Gruppo teatrale Vercillo di Lamezia Terme. Quindi il 13 andrà in scena ‘Prendi questa mano zingara’ della compagnia teatrale Hercules di Catanzaro. Il 2 aprile ‘Il sistema Ribadier’, messo in scena da Piccolo borgo antico di Lipari. E infine si chiude con ‘Papà in affitto’, della compagnia La banda degli onesti di Altamura”.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA