Cosenza Cronaca Notizie Primo Piano

Presunte molestie al liceo di Castrolibero, indagini chiuse: docente accusato di violenza sessuale

Indagato anche ex dirigente dell'istituto per omissione di atti d'ufficio

La Procura della Repubblica di Cosenza ha concluso le indagini preliminari, emettendo il relativo avviso, sulle molestie sessuali ai danni alcune studentesse di cui si sarebbe reso responsabile un professore dell’istituto d’istruzione superiore “Valentini-Majorana” di Castrolibero (Cosenza). La vicenda risale allo scorso mese di febbraio, ma i fatti di cui si sarebbe reso responsabile il docente sono accaduti in un periodo precedente. Le ipotesi di reato a carico del docente sono violenza sessuale, tentata violenza sessuale, molestie sessuali e tentata estorsione. L’avviso di conclusione indagini è stato inviato anche a un ex dirigente dell’istituto, oggi in pensione, accusata di omissione di atti d’ufficio poiché, in qualità di pubblico ufficiale e pur essendone a conoscenza, avrebbe omesso di denunciare i fatti. Le indagini erano state avviate dai carabinieri della Compagnia di Rende e del Reparto operativo del Comando provinciale di Cosenza dopo le denunce presentate dalle studentesse che sarebbero state molestate dal professore. In particolare, le ragazze che avrebbero subito le molestie sono quattro, tutte minorenni all’epoca dei fatti.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com