Cronaca Notizie TICKERS Vibo Valentia

Prima la rissa, poi gli spari in pieno centro: denunciate dodici persone a Vibo Valentia

I fatti sono accaduti ad ottobre dello scorso anno: indagini avviate e condotte dai Carabinieri con il coordinamento della Procura Scritto da: REDAZIONE

Sembrava un normale sabato sera con la movida che affollava le vie del centro ed i ragazzi riuniti nei locali. D’un tratto, però, la notte del 17 ottobre 2021 si è trasformata in un incubo. Dapprima un gruppo di ragazzi vibonesi si sono affrontati in una violenta rissa in via Vittorio Emanuele III, principale arteria del centro città. Al termine, alcuni di loro si sono allontanati per prendere un’arma da fuoco e concludere nel sangue la serata. Dopo un nuovo alterco uno di loro ha esploso un colpo verso il petto di un coetaneo, per poi dileguarsi a piedi. Il giovane si è trascinato, da solo, verso una panchina di Piazza Morelli.

Dopo l’intervento dei sanitari, la Compagnia Carabinieri ed il Nucleo Investigativo di Vibo Valentia hanno immediatamente iniziato le indagini, conducendo in tutta la provincia una caccia al responsabile, il quale, in meno di 48 ore si è consegnato ai militari. Gli stessi sono risaliti anche – riferisce una nota – a coloro che hanno partecipato alla rissa, ai favoreggiatori e di a non ha prestato soccorso. Al momento sono pertanto 12 le persone, tutti di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, che a vario titolo sono state segnalate per concorso in tentato omicidio, porto abusivo di armi e munizioni, rissa, favoreggiamento personale e omissione di soccorso. Molti di essi risultano vicini agli ambienti criminali del capoluogo e già protagonisti di pregresse vicende giudiziarie.

Condividi su
3 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com