Ambiente Attualità Cosenza Crotone Natura Notizie TICKERS Turismo

Primavera? No grazie, in Sila si continua a sciare: una stagione infinita

Ieri mattina si è tenuta la manifestazione sportiva in memoria di Alessandro Marcelli, il responsabile degli impianti di Lorica morto a gennaio sul lavoro Scritto da: GIUSEPPE LARATTA

Se il calendario segna che siamo ormai entrati in primavera, le temperature al momento rimangono basse per la media. Ciò si sta riscontrando in Sila dove nell’ultimo fine settimana si è continuato a sciare, con oltre un metro di neve, facendo proseguire la stagione sciistica come non si vedeva da qualche anno. Appassionati, sportivi e semplici vacanzieri hanno invaso nuovamente le piste per godersi la magia e la bellezza che il territorio calabrese continua a regalare: ottimo riscontro anche dagli operatori turistici con le strutture ricettive ancora piene. Il fine settimana ha visto anche protagonista la manifestazione sportiva #LoricaNelCuore, nata in memoria dell’ingegnere Alessandro Marcelli, il responsabile degli impianti di risalita di Lorica che ha perso la vita sul lavoro lo scorso 23 gennaio. La manifestazione è stata organizzata dallo Sci Club Brutium e dalla Scuola sci Botte Donato in collaborazione con Ferrovie della Calabria, Lorica Ski , Arsac, Comune di Casali del Manco, Fisi, e grazie alla partecipazione dei Cronometristi Cosenza e All’associazione Soccorso e Sicurezza. La gara amatoriale svoltasi domenica mattina a monte Botte Donato ha coinvolto circa 60 concorrenti, di tutte le eta e categorie; la gara di disciplina Slalom Gigante ha visto gareggiare sciatori e snowboarder lungo la pista Valle dell’inferno n.1. Subito dopo la gara, i vincitori delle varie categorie sono stati premiati presso il piazzale Cavaliere accompagnati dalla musica e dall’intrattenimento di Radio CRT e U-nite eventi.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA