Catanzaro Cronaca Italia Notizie Primo Piano TICKERS Ultima Ora Coronavirus

“Profilo basso”, tra gli arrestati anche un membro del team per la distribuzione dei vaccini anti Covid

Si tratta di Natale Errigo, membro della struttura commissariale guidata da Domenico Arcuri

Natale Errigo – una delle figure principali ed arrestato nell’ambito dell’operazione “Profilo basso” per il reato di scambio elettorale politico-mafioso, risulta essere stato nominato nella struttura del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 (Domenico Arcuri n.d.r.) e fa parte del team per la gestione della distribuzione cui è affidata, per l’appunto, la distribuzione dei prodotti (mascherine, dispositivi per la sicurezza individuale, il vaccino anti covid) nonché il contatto con i fornitori e con le strutture destinatarie. E’ quanto emerge dalle carte dell’operazione portata a termine questa mattina.

Errigo – sempre secondo gli inquirenti – insieme ad Antonio Gallo, Tommaso Brutto, Saverio Brutto e Antonino Pirrello – in occasione delle elezioni Politiche del marzo 2018 avrebbero «stipulato un “patto di scambio” con il candidato Francesco Talarico, consistente nella promessa di “entrature” per l’ottenimento di appalti per la fornitura di prodotti antinfortunistici erogati dalla sua impresa e banditi da enti pubblici economici e società inhouse, attraverso la mediazione dell’europarlamentare Lorenzo  Cesa in cambio della promessa di un “pacchetto” di voti. Secondo le carte dell’indagine, Talarico ha incontrato Errigo – imparentato con esponenti della cosca De Stefano-Tegano di Archi – con «Francesco Antonio Saraceno, condannato in via definitiva per il delitto di cui all’art 416bis c.p., Antonio Utano (imparentato, a sua volta, con Paolo Rosario De Stefano Caponea, Paolo Schimizzi e Giuseppe Tegano) e imputato per il delitto di cui all’art 416bis c.p. nell’ambito del procedimento penale Gambling, Francesco Paolo Votano – e – Antonino Pirrello, cl. 1979 – cugino di Pietro Pirrello cl ‘76, sottoposto a indagini nell’ambito del Proc. Pen. n. 5953.11 RGNR DDA RC (“OPERAZIONE ALCHEMIA”) – i quali gli confermavano il sostegno elettorale. Le elezioni si sono concluse con un ottimo risultato (il secondo ma non eletto) per il capolista nel collegio uninominale di Reggio Calabria che, sebbene non eletto, è poi diventato assessore esterno al Bilancio e Politiche del Personale della Regione Calabria, giunta Santelli».

La replica di Invitalia: «Sospeso il dipendente»

«Questa mattina la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Catanzaro ci ha informato che un dipendente di Invitalia, Natale Errigo, con la qualifica di impiegato di 3° livello, è stato sottoposto a misura cautelare nell’ambito di un’indagine della suddetta Procura della Repubblica relativa, a quanto si apprende, a fatti accaduti a partire dal 2017. Il suddetto impiegato faceva altresì parte, negli ultimi mesi, del gruppo di dipendenti di Invitalia che supportano la Struttura del Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. La Procura ha altresì richiesto la ricerca e l’esibizione di documentazione attinente all’indagine. Invitalia ha già provveduto a sospendere dalle funzioni e dallo stipendio il suddetto impiegato, riservandosi, espressamente, ogni ulteriore azione a tutela della Società. Invitalia ha già provveduto a mettere a disposizione degli inquirenti le informazioni e la documentazione richiesta e sta ulteriormente approfondendo l’eventuale esistenza di altro materiale utile alle indagini, nell’imprescindibile spirito di assoluta e totale collaborazione. Invitalia ha, al riguardo, già avviato un’attività di audit interno, i cui risultati saranno messi a disposizione dell’Autorità giudiziaria. È stato inoltre già verificato e comunicato agli inquirenti che non sussiste alcuna relazione né alcun rapporto economico o contrattuale tra le altre persone fisiche e le persone giuridiche oggetto delle indagini e la Struttura del Commissario all’emergenza».

Condividi su Whatsapp
4 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA