Cosenza Notizie Politica TICKERS

Reale (Lega) attacca il Governo Conte: «Confuso e diviso. Chiudete il sipario!»

«Quello che sta raccontando questo Governo agli italiani è a dir poco vergognoso. Nessuna indicazione sulla ripartenza, nessuna certezza sugli aiuti ai più deboli, nessuna informativa sulla gestione degli immigrati in situazione di pandemia, solo la tassativa posizione di regolarizzarli con una sanatoria, della serie: “avanti tutta, fate presto, venite in Italia ora o mai più!”». Lo afferma in una nota Marika Reale della segreteria regionale della Lega Calabria.

«Non importa se le imprese sono in ginocchio – continua – se tanti, troppi posti di lavoro si perderanno, se la parte produttiva del paese annullerà il suo fatturato, Conte si è scusato per cui gli italiani sapranno capire. Il prestito dei 25mila euro doveva essere automatico e veloce, ma Conte continua con l’elenco delle scuse, per cui il problema si dovrebbe ridimensionare, secondo la loro logica che sa di “follia suicida”, come la cassa integrazione che procede troppo a rilento. Insomma un Governo che sta accumulando una montagna di bugie, e che contribuisce ad esasperare la tenuta psicologica degli italiani. E’ un Governo confuso, diviso su tutto, si pensi alla sentenza del Tar Calabria, dove il ministro Boccia sembra festeggiare una sua vittoria personale che somiglia tanto a quella di Pirro».

«Siamo consapevoli che tra coronavirus e semestre bianco chiedere elezioni è praticamente inutile – afferma la Reale – ma facciamo un accorato appello, per il bene del Paese, a Salvini in primis ed a tutti coloro che ancora hanno a cuore le sorti degli italiani, di passare subito al piano B e cioè sostenere un nuovo governo e porre fine a questo triste teatrino che il premier Conte, insieme a Di Maio, Buonafede Azzolina e tanti altri, hanno messo su ormai da troppo tempo. E’ necessario adesso chiudere il sipario! Oggi più che mai, abbiamo bisogno di credibilità internazionale, non possiamo più piegarci ad un Europa a trazione tedesca, la dignità del Tricolore ce lo impone! Chiamatelo come vi pare, governo di unità, di salute pubblica, di emergenza, ma cambiatelo subito, ogni giorno in più con Conte e company e per gli italiani un vero disastro».

Quando ho aderito al progetto di Salvini qui, in Calabria – dichiara la componente della segreteria della Lega Calabria – erano davvero tantissimi che mi consideravano una visionaria. Oggi, invece, sono moltissimi i calabresi che sperano in un governo guidato dalla Lega, l’ unico partito che sta mostrando coraggio e coerenza nel mettere gli interessi degli italiani al primo posto. Soprattutto per noi calabresi il cambiamento è urgente, non possiamo rischiare di finire nelle mani sbagliate , il nostro procuratore antimafia il dott. Gratteri, troppe volte ce lo sta ripetendo ed il suo appello deve essere preso in considerazione. Spero davvero che il capo supremo della Repubblica possa guardare questa assurda situazione con coraggio decisionale e porre fine ad essa».

11 Condivisioni