martedì, 25 giugno 2024

Reggio Calabria: proclamato lo sciopero dei lavoratori delle strutture psichiatriche

La decisione verrà revocata solo in caso di sblocco dei ricoveri e di avvio del procedimento di accreditamento delle strutture

immagine articolo Reggio Calabria: proclamato lo sciopero dei lavoratori delle strutture psichiatriche

I lavoratori del comparto delle strutture a gestione mista pubblico-privato sociale di psichiatria della provincia di Reggio Calabria hanno proclamato uno sciopero che si terrà tra 15 giorni. Le motivazioni che hanno spinto i lavoratori a comunicare al presidente della Regione, nonché commissario straordinario alla sanità calabrese, Roberto Occhiuto lo sciopero sono il blocco dei ricoveri dei pazienti psichiatrici ed il mancato accreditamento delle strutture in capo ai soggetti del privato sociale in questione. Lo sciopero verrà revocato solo in caso di sblocco dei ricoveri e di convocazione delle parti per avviare il procedimento di accreditamento.