venerdì, 21 giugno 2024

Resta l’obbligo di mascherina nei pronto soccorso, nei reparti di malattie infettive e nelle Rsa

Oggi la firma dell'ordinanza da parte del ministro della Salute, Orazio Schillaci

immagine articolo Resta l’obbligo di mascherina nei pronto soccorso, nei reparti di malattie infettive e nelle Rsa

L’obbligo di utilizzo delle mascherine resterà nelle Rsa, nei reparti ospedalieri di malattie infettive e nei Pronto soccorso. Lo afferma all’Ansa il ministro della Salute, Orazio Schillaci, a margine della cerimonia delle medaglie al merito per la sanità pubblica al Quirinale, precisando che oggi firmerà l’ordinanza in materia. La precedente ordinanza che prevedeva l’obbligo di mascherine nelle Rsa e negli ospedali scadrà infatti il 30 aprile.