Ambiente Attualità Catanzaro Cosenza Crotone Notizie Primo Piano TICKERS

Rifiuti, a Columbra conferiranno gli Ato Cosenza e Crotone: la Regione re-distribuisce le tonnellate

«E’ un risultato che non ci lascia in alcun modo soddisfatti» - ha dichiarato il sindaco pitagorico Vincenzo Voce Scritto da: REDAZIONE

Se nell’ordinanza n° 46 la Regione Calabria aveva indicato il conferimento a Crotone da parte degli Ato delle cinque province – definendo poi in una riunione dell’Ato Calabria che a Columbra avrebbero scaricato solo Cosenza e Crotone per 600 tonnellate di rifiuti al giorno (450 la prima e 150 la seconda) – da ieri sera lo stesso ente regionale ha calibrato nuovamente le tonnellate da conferire: 400 per l’Ato Cosenza e 200 l’Ato. «La Regione Calabria risolve il blocco dei conferimenti dei rifiuti dell’Ato Cosenza che, da lunedì, riprendono, per complessive 450 tonnellate al giorno, fuori regione e nelle discariche di Crotone e di Lamezia Terme»: lo ha dichiarato l’assessore regionale all’Ambiente Sergio De Caprio. «E’ un risultato che, pur rimuovendo uno degli aspetti problematici, non ci lascia in alcun modo soddisfatti – ha dichiarato il sindaco di Crotone Vincenzo Voce – rimane infatti la somma ingiustizia di consentire che i rifiuti provenienti da altre aree della Calabria continuino ad essere abbancati nel nostro territorio, in spregio agli impegni assunti nei precedenti provvedimenti e senza che oggi la nostra comunità sia stata adeguatamente ristorata – così come prevede la legge – del pregiudizio che da anni continuiamo a subire. Per tale ragione, non solo appare confermata, ma pare addirittura acuita l’esigenza di un confronto pubblico, già sensibilmente richiesto da alcuni consiglieri comunali, esteso a tutte le forze politiche e produttive del territorio che abbiamo già convocato per il prossimo 6 agosto».

Condividi su Whatsapp
1 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA