Cronaca Notizie Primo Piano TICKERS

Rinascita Scott, tutti rinviati a giudizio: il processo a gennaio a Lamezia Terme

Scritto da:

La conferenza stampa dell'operazione Rinascita-Scott

Tutti a giudizio. Il Gup Claudio Paris ha deciso di mandare a processo tutte le persone coinvolte nella maxioperazione antimafia Rinascita Scott, che il 19 dicembre del 2019 ha colpito con 334 arresti la criminalità organizzata di Limbadi, nel Vibonese, e una rete di colletti bianchi che si ritiene siano ad essa collegati.

Il maxi-processo con rito ordinario prenderà il via il 13 gennaio nell’aula bunker appositamente realizzata presso la Fondazione Terina, a Lamezia Terme.

In 89 hanno scelto il rito abbreviato, e compariranno davanti al giudice il 27 gennaio 2021, sempre nell’aula bunker di Lamezia Terme

5 posizioni sono state stralciate al 16 dicembre 2020, presso il tribunale di Catanzaro, per il rito immediato. Per altri 4 imputati, infine, il processo con rito immediato è già in corso al Tribunale di Vibo Valentia: tra loro c’è l’avvocato Giancarlo Pittelli.

A giudizio, tra gli altri, vanno dunque i presunti boss Saverio Razionale e Luigi Mancuso, il colonnello dei carabinieri Giorgio Naselli, l’ex consigliere regionale Nicola Adamo e il segretario regionale del Psi Luigi Incarnato.

 

 

Condividi su Whatsapp
8 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA