Cronaca Notizie Primo Piano Reggio Calabria TICKERS

Rosarno, cadavere di un bracciante agricolo trovato in un agrumeto

Scritto da:

Omicidio o incidente sul lavoro? Si attende l’esito dell’autopsia per cercare di chiarire cosa sia accaduto al bracciante agricolo di nazionalità ivoriana Ousmane Keita, di 22 anni, domiciliato nella baraccopoli di San Ferdinando, trovato morto in un agrumeto nelle campagne di Rosarno. L’uomo aveva conficcato tra collo e testa un paio di forbici di quelle usate per tagliare i rami delle clementine. Indagano i carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, coordinati della Procura della Repubblica di Palmi. A scoprire il corpo e dare l’allarme sono stati alcuni migranti che lavoravano con Keita e che, non vedendolo tornare dal lavoro, erano andati alla sua ricerca.

Condividi su
  •  
22 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA