Attualità Notizie

San Ferdinando, il prefetto: “Tendopoli soluzione temporanea”

Scritto da:

La nuova tendopoli

“L’obiettivo dell’apertura della nuova tendopoli, che è una soluzione temporanea è quello di assicurare ai migranti la dignità che essi meritano attraverso la messa in opera di strutture idonee, legali e sicure dentro un percorso condiviso con chi opera nella tendopoli e con le associazioni di volontariato”. Lo ha detto il prefetto di Reggio Calabria Michele Di Bari in occasione del trasferimento dei lavoratori migranti nella nuova tendopoli allestita a San Ferdinando. “Il trasferimento – ha aggiunto il prefetto – avverrà su base volontaria e si innescherà in un progetto di accoglienza diffusa che la Prefettura sta costruendo con le organizzazioni agricole e con i comuni della Piana che punta a individuare strutture per accogliere stabilmente i migranti. Non voglio pensare che chi si oppone al trasferimento dei migranti voglia che essi continuino a vivere nella vecchia tendopoli-baraccopoli, insicura, in condizioni igienico sanitari assurde”. Una volta svuotata la vecchia tendopoli verrà rasa al suolo e il sito sarà bonificato. Ciò avverrà, è stato precisato, solo quando la tendopoli verrà abbandonata da tutti i migranti. Poi spetterà al nuovo commissario governativo per l’accoglienza, il prefetto Andrea Polichetti continuare l’opera il stretta sinergia con il prefetto di Reggio Calabria che ha annunciato che una prima verifica sull’andamento del trasferimento verrà fatta entro i prossimi quindici giorni. All’inizio delle operazioni di trasferimento dei migranti ha partecipato anche Carlo Tansi, capo della Protezione civile regionale che ha realizzato la struttura che sarà gestita dal Comune di San Ferdinando.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com