lunedì, 22 luglio 2024

San Luca: c’è il via libera dal Viminale per la Commissione d’accesso

Lo ha reso noto la presidente della Commissione parlamentare antimafia Chiara Colosimo al termine delle audizioni di oggi

immagine articolo San Luca: c’è il via libera dal Viminale per la Commissione d’accesso

Il ministero dell’Interno ha dato alla prefetta di Reggio Calabria la possibilità di fare insediare la commissione di accesso a San Luca. Lo ha detto la presidente della Commissione parlamentare antimafia Chiara Colosimo incontrando i giornalisti dopo le audizioni di oggi, “visto che ormai è notizia accertata”. Il sindaco uscente Bruno Bartolo, che è stato raggiunto in questi anni da quattro avvisi di garanzia, non si è ricandidato e nessun altro l’ha fatto per cui a San Luca non si è votato. La gestione dell’amministrazione comunale, ha spiegato Colosimo, è stata al centro della prima parte dell’audizione di magistrati e forze dell’ordine di Reggio Calabria e Locri, e quello che è emerso, ha detto, è stata “un’inerzia totale in tutti i fatti salienti e importanti dell’amministrazione pubblica, dalla rete fognaria a quella idrica arrivando all’illuminazione fino a storie abbastanza surreali che riguardano l’area Mercatale davanti al santuario della Madonna di Polsi. Io non posso credere che nessuno si sia accorto di niente o che questo andasse bene. Per cui, sicuramente, c’è bisogno di sviluppare il cosiddetto senso civile”.