Attualità Notizie Primo Piano Sanità TICKERS

Sanità, 493 assunzioni e nuovi investimenti nel Programma operativo 2019-2021

Il servizio di Info Studio
(foto d'archivio)

Prevede 493 assunzioni in due anni nel settore della sanità il nuovo Programma operativo 2019-2021 della sanità calabrese, appena approvato dalla struttura commissariale. Dall’avvio del Piano di rientro si sono perse  3.343 unità, pari al  -2% circa del personale. Le situazioni più critiche riguardano le aziende sanitarie di Crotone, Cosenza e Reggio Calabria. Nel più generale quadro per la riduzione del disavanzo, però, per l’assunzione di nuovo personale è previsto un aumento di spesa. Ed è questo che consentirà l’assunzione di 493 persone.

Per ciò che riguarda le strutture, una delle priorità del Piano riguarda l’ammodernamento delle strutture ospedaliere esistenti e la realizzazione di nuove strutture, vale a dire i nuovi ospedali di Gioia Tauro, Vibo Valentia e della Sibaritide, per un investimento totale di circa 438 milioni di euro. Previsto anche l’adeguamento e il potenziamento degli ospedali di Crotone e Lamezia Terme, la realizzazione del nuovo ospedale di Cosenza e della Cittadella della salute; il potenziamento del Grande ospedale metropolitano di Reggio.

10 milioni di euro, infine, sono stati destinati alla Calabria per la riqualificazione e l’ammodernamento tecnologico dei servizi di radioterapia oncologica di ultima generazione; 82 per l’ammodernamento tecnologico che permetterà di garantire percorsi diagnostici terapeutici più efficaci e ridurre le liste di attesa.

6 Condivisioni