Attualità Catanzaro Notizie Sanità TICKERS Video

Sanità, congelato il taglio delle guardie mediche nel Catanzarese (VIDEO)

Il servizio di Info Studio Scritto da:

Congelato, ma non cancellato come ipotesi. È guerra dei nervi, al di là delle apparenze, tra i sindaci del Catanzarese ed il commissario alla sanità calabrese, Saverio Cotticelli. Dopo l’incontro avvenuto ieri presso la Cittadella regionale, si è deciso che per il momento la delibera dell’azienda sanitaria di Catanzaro che prevedeva di ridurre da 60 a 35 le postazioni di guardie mediche non sarà esecutiva, ma l’intenzione di procedere ad un ridimensionamento del numero di presìdi resta in piedi, tant’è che Cotticelli la bolla come ipotesi di lavoro, ma poi dice che ci sono criteri e parametri che valgono per tutto il Paese, e che bisogna ragionare su un’equa suddivisione delle postazioni sul territorio, invitando i sindaci a proporre un piano condiviso.

Tuttavia, la posizione dei sindaci è irremovibile: nessuna trattativa, nessuna condivisione su alcun piano, neanche una guardia medica in meno è accettabile. E l’opposizione al disegno della commissione straordinaria che guida l’Asp verrà fatta con ogni mezzo, come sottolinea il sindaco di Cicala, Alessandro Falvo.

Alla riunione di ieri hanno partecipato anche i parlamentari eletti nel Catanzarese. C’è uniformità di vedute fra destra e sinistra, anche a livello istituzionale come confermano le parole dei deputati Antonio Viscomi e Wanda Ferro, quest’ultima proponente un’interrogazione al governo perché il piano dei tagli venga scongiurato.

Condividi su
12 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com