venerdì, 14 giugno 2024

Sanità, il commissario ad acta della Calabria Saverio Cotticelli annuncia le dimissioni

A queste si aggiungono anche quelle del sub commissario Maria Crocco: lunedì tavolo con il ministro Speranza

immagine articolo Sanità, il commissario ad acta della Calabria Saverio Cotticelli annuncia le dimissioni

Il commissario ad acta per il rientro sanitario della Calabria, il generale Saverio Cotticelli, ha annunciato le dimissioni dall’incarico insieme a quelle del sub Maria Crocco. Lo ha riferito il TgR Calabria. La decisione è stata presa ieri a margine del tavolo interministeriale che vigila sui conti del settore in Calabria. Lunedì è previsto a Roma un incontro con il ministro della Salute Roberto Speranza per formalizzare il tutto, ma anche per illustrare lo stato dell’arte della sanità in Calabria. Come citato poc’anzi, la decisione è stata presa al termine del tavolo interministeriale durato otto ore in cui i tecnici dei ministeri di Salute ed Economia avrebbero espresso un giudizio negativo sulla gestione Cotticelli; alla decisione andrebbero aggiunti anche screzi con la Regione Calabria sulla gestione del piano anti Covid, e con il Governo nazionale sulle prossime decisioni da prendere sul decreto Calabria in scadenza a novembre. Il disavanzo in Calabria si attesterebbe intorno ai 200 milioni di euro. Il generale Cotticelli era stato nominato a dicembre 2018 dal Consiglio dei Ministri e si era insediato l’8 gennaio 2019.