Attualità Notizie Sanità TICKERS

Sanità, il ruolo di presidente della Regione non è più incompatibile con quello di commissario

Il ruolo di presidente di Regione non è più incompatibile con quello di commissario alla Sanità. Lo ha stabilito una sentenza della Corte Costituzionale che, accogliendo la questione proposta dalla Regione Molise, ha stabilito che l’incompatibilità tra le due figure è incostituzionale. La norma impugnata ha in sostanza introdotto un meccanismo di incompatibilità tra la carica di commissario ad acta e qualsiasi incarico istituzionale presso la Regione commissariata, ma così secondo la Consulta si determina un’automatica menomazione sul piano delle competenze, specie per i commissariamenti in atto, ricoperti da presidenti di Regione che quindi decadono dall’incarico. La norma va insomma ad interferire nella sfera regionale in ambiti di competenza concorrente come sanità e coordinamento della finanza pubblica.

2 Condivisioni