Attualità Catanzaro Cosenza Cronaca Notizie Reggio Calabria Sanità TICKERS

Sanità, protesta dei sindacati davanti alle prefetture: sicurezza e piano assunzioni le richieste

Scritto da:

Oggi più che mai la pandemia ha dimostrato come avere le persone giuste nei posti giusti possa fare la differenza. E questo vale per la sanità pubblica – dove tutti preferiremmo avere a che fare con i migliori medici, infermieri ed amministrativi sulla piazza – quanto vale per gli uffici pubblici, quelli che devono programmare tutti gli interventi sul territorio. Questo è uno dei punti chiave dal quale partono le richieste dei sindacati della funzione pubblica, che stamattina hanno dato vita ad un sit-in davanti alle prefetture di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. In ballo c’è il rinnovo del contratto collettivo nazionale, fermo da due anni, ma si chiede anche un piano straordinario di assunzioni nel pubblico impiego e la sicurezza per tutti i lavoratori pubblici.

Quello che è accaduto in Calabria – dicono Cgil, Cisl e Uil – è paradigmatico rispetto ai temi che tocchiamo oggi: carenza di personale, di organizzazione, di competenze, necessità di implementare i servizi. Tutto ciò è il frutto di servizi pubblici trascurati, emarginati anche ricorrendo ad esternalizzazioni che si sono dimostrate non efficaci. Oggi i servizi pubblici devono essere bacino d’investimento e puntare sui giovani.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Condividi su Whatsapp
4 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA