Province

Sciolti per infiltrazioni mafiose i Consigli comunali di Crucoli e Casabona

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro dell’Interno Matteo Salvini, ha deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di Crucoli e di Casabona, entrambi in provincia di Crotone, per ingerenze della criminalità organizzata. Anche questo doppio scioglimento è scaturito dall’operazione Stige, che nel gennaio scorso ha portato all’arresto di alcuni consiglieri ed amministratori dei due comuni.

Salgono così  a 5, in provincia di Crotone, i Consigli comunali sciolti per infiltrazioni mafiose. In precedenza era toccato a a Cirò Marina e Strongoli, Comuni dei quali erano stati arrestati i sindaci. Qualche mese prima, invece, era stato sciolto il Consiglio comunale di Isola Capo Rizzuto, in seguito all’operazione Jonny.

Condividi su Whatsapp
1 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA