mercoledì, 24 luglio 2024

Sequestrati nella Locride 900 kg di fuochi d’artificio tenuti in casa: denunciate tre persone

immagine articolo Sequestrati nella Locride 900 kg di fuochi d’artificio tenuti in casa: denunciate tre persone

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Reggio Calabria, in occasione delle festività natalizie di fine anno, hanno intensificato l’attività di prevenzione e repressione in materia di fabbricazione e commercio illegale di artifici pirotecnici. In tale contesto, i militari del Gruppo di Locri hanno scoperto 900 Kg di fuochi d’artificio destinati alla vendita, illegalmente detenuti all’interno di un esercizio commerciale e in un’abitazione privata della Locride. Dalle indagini – riferisce una nota – è emersa l’assenza della prevista licenza di vendita dei prodotti, peraltro, stoccati in un locale non conforme alla normativa vigente. All’esito delle operazioni, il materiale di fabbricazione italiana, albanese e cinese – con un quantitativo netto di massa attiva/polvere da sparo pari ad oltre 85 chili – è stato sequestrato. I tre responsabili sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Locri per detenzione, commercio abusivo ed omessa denuncia all’Autorità di materiale esplodente.