Attualità Calcio Crotone Notizie Serie B Sport TICKERS

SERIE B | Calcio, il presidente del Crotone tuona contro i calciatori: «Dovrebbero vergognarsi» (VIDEO)

Il patron rossoblu Gianni Vrenna è sceso in sala stampa nel post gara contro il Vicenza, che ha visto l'ennesima sconfitta dei pitagorici ieri pomeriggio Scritto da: REDAZIONE

«Stasera la squadra ha toccato il fondo: c’è stata un’involuzione. Nelle partita col Frosinone, e in casa col Monza, si era vista qualcosa di positivo. Io non mi vergogno, dovrebbero vergognarsi i calciatori che hanno dato questa prestazione a dir poco vergognosa, tranne qualcuno. Questa squadra sembra che abbia una palla di fuoco». Sono le parole durissime del presidente del Crotone Calcio, Gianni Vrenna, in conferenza stampa post gara: ieri sera i rossoblu hanno perso l’ennesima partita, in casa contro il Vicenza per 0-1». Già dopo il match di Perugia, il patron rossoblu aveva mandato la squadra in ritiro, «ma non ha sortito nessun effetto – ha dichiarato in sala stampa – abbiamo una partita già lunedì (contro la Ternana n.d.r.), avremo il tempo solo di andare a casa, prendere il bagaglio e ripartire a breve». «Ho parlato con mister Marino – ha dichiarato Vrenna – anche lui non riesce a spiegarsi perchè in allenamento viene seguito alla lettera e poi (i giocatori n.d.r.) scendono in campo e fanno l’esatto contrario. Abbiamo avuto un lungo colloquio: qui non si tratta di Marino, giudicarlo non mi sembra il caso, è un allenatore navigato. I calciatori devono mettersi in testa che sono in una società importante, hanno contratti importanti perchè, come monte salari, siamo la terza o la quarta società. Pertanto o si calano che è un patrimonio della città, o mettono in grande difficoltà la società».

Condividi su
  •  
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA