Province

Serie B. Riflettori sul derby rossoblu. Oddo si affida a Budimir, Braglia ai gol di Tutino

Tutto pronto per il derby di questa sera in programma allo Scida alle ore 21. Sarà il signor Gianluca Aureliano di Bologna a dirigere il derby tra Crotone e Cosenza in programma lunedì alle ore 21 allo Scida. Gli assistenti saranno Marchi e Formato; quarto uomo Maranesi. I pitagorici sono quattordicesimi in classifica con 12 punti, frutto di 3 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte, i Lupi della Sila occupano invece la 16ª piazza con 8 punti e un percorso con una vittoria, 5 pareggi e 6 sconfitte. Oddo ha conquistato un solo punto in 3 partite ed è costretto a vincere se non vuole essere messo in discussione. Il suo collega Braglia non se la passa meglio. Grazie al pareggio ottenuto nella scorsa giornata contro il Lecce ha salvato la panchina, ma solo momentaneamente. Il Cosenza ha ottenuto una sola vittoria sin qui e ottenere i 3 punti in questa partita significherebbe poter ricevere una bella boccata d’ ossigeno. Nel Crotone Cordaz ritornerà a difendere i pali dopo la squalifica. in difesa ci saranno Sampirisi, Martella, Vaisanen e uno fra Curado e Marchizza. In mediana troveranno spazio i soliti Rohden, Barberis e Molina. In avanti sarà assente Nalini e il tridente sarà composto da Stoian, Budimir e Firenze. Solo panchina per Simy. Nel Cosenza, invece,  Saracco sarà protetto dal terzetto difensivo composto da Legittimo, Pascali e Dermaku. Sugli esterni di centrocampo agiranno Corsi e D’Orazio. In mediana ci saranno Palmiero e Mungo con Garritano spostato sulla trequarti. I due attaccanti saranno Tutinoe Maniero, con Di Piazza pronto a subentrare.

Ecco le probabili formazioni

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Curado, Martella; Rohden, Barberis, Molina; Firenze, Budimir, Stoian.

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Idda, Pascali, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Mungo; Baez, Maniero, Tutino.

 

4 Condivisioni
Condividi su Whatsapp