Cronaca Crotone Notizie TICKERS

Sfruttamento della prostituzione nel Crotonese, arrestato l’ultimo ricercato: ad agosto l’operazione dell’Arma

I carabinieri di Isola Capo Rizzuto – nel Crotonese – insieme a personale della Polaria di Ciampino e con il coordinamento del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, hanno arrestato Florin Gallion, cittadino rumeno cl. 1978, che tre mesi fa sfuggì alla cattura, e che ieri è stato estradato in Italia. Nei giorni scorsi grazie al lavoro degli uomini della Tenenza Carabinieri Galin era stato individuato in Romania e tratto in arresto dalla Polizia Romena. L’arrestato nella serata di ieri è stato poi condotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia dove rimarrà a disposizione della magistratura inquirente.

L’8 agosto scorso proprio i carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto avevano eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. di Crotone, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 7 indagati, ritenuti responsabili di associazione per delinquere (art. 416 c.p.) e reclutamento di donne ai fini di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione (art. 3 n°4, 5, 6, 7 e 8 – art. 4 Legge n°75 del 20.02.1958) nonché, per uno di essi, anche violenza sessuale (art. 609 bis c.p.), lesioni personali aggravate (artt.582-585 c.p.) e minaccia aggravata (artt. 339-612 c.p.). Nell’occasione erano stati catturati Dragoi Sebi Costel cl. 1996, Dragoi Aurel Petrica cl. 1994, Vallone Vito cl. 1971, Cristofalo Giovanni cl. 1937, Verterame Francesco Carmine cl. 1956 e Galion Alexandra cl. 2000, mentre Florin Gallion sfuggì alla cattura, trovandosi in Romania.

16 Condivisioni