Ambiente Attualità Natura Notizie Primo Piano

Sole e caldo nel fine settimana, si tocca il picco di calore di Apocalisse4800: in Calabria punte di 37°

Scritto da: REDAZIONE

Sarò un fine settimana di caldo intenso da Nord a Sud del Paese: a quanto riportato dal sito ilmeteo.it, si raggiungerà il picco di calore provocato dall’anticiclone africano Apocalisse4800. Se i valori massimi toccheranno punte di 39/40°C in Pianura Padana, sulle zone interne di Sardegna, Sicilia, Puglia e tra Lazio e Umbria, dal calar del sole si vivranno le temibili notti tropicali (indicatore climatico introdotto dall’Organizzazione Mondiale della Meteorologia, che le identifica come notti in cui la temperatura non scende mai sotto i 20°C). Su molte regioni le temperature notturne rimarranno ben sopra i 22/23°C, addirittura ancora prossime ai 30°C a mezzanotte.

Le previsioni

Sabato 23. Al nord: temporali forti sulle Alpi, sole e caldo rovente altrove. Al centro: sole e caldo intenso. Al sud: sole e caldo.

Domenica 24. Al nord: più nubi in Liguria e sulle Alpi, sole e caldo. Al centro: caldo bel tempo. Al sud: sempre più caldo.

Lunedì 25. Al nord: soleggiato e caldo, peggiora in tarda serata. Al centro: bel tempo. Al sud: sole e caldo.

Calabria

Sarà Crotone la città più calda in Calabria: tra oggi e domani si toccheranno punte di 36 e 37 gradi: nelle altre province calabresi temperature tra i 32 ed i 35 gradi. Guarda il METEO DI VIDEO CALABRIA.

«Attenzione al caldo!»

In queste giornate di caldo torrido il Soccorso Alpino e Speleologico Calabria raccomanda, “in particolar modo alle persone anziane o con problemi di salute, di astenersi dall’affrontare salite eccessivamente impegnative, specialmente sui versanti completamente esposti al sole e privi di fonti di approvvigionamento di acqua e di valutare la propria capacità e preparazione fisica. I pericoli dovuti al caldo, quali i colpi di calore e gli sfinimenti sono dietro l’angolo e possono risultare fatali in ambiente impervio, dove il fisico è sollecitato oltremodo e dove è richiesta la massima attenzione. Prima di partire per un’escursione è bene studiare il percorso e informarsi sempre sulla presenza di fonti d’acqua e sul loro stato. Si deve cercare di partire alle prime ore del mattino, evitando di camminare nelle ore più calde, portando sempre con sé nel proprio zaino almeno 2,5 litri d’acqua a testa, frutta fresca, accessori adeguati per coprirsi dal sole (cappello, telino, ecc.), occhiali e creme protettive. Fate attenzione anche alle immersioni in torrenti e fiumi, specie quando si è particolarmente accaldati”.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com