Province

Soppressione della caserma dei Carabinieri a Spezzano: Iacucci sostiene l’appello del sindaco Monaco

«Voglio esprimere il mio sostegno al sindaco e ai cittadini di Spezzano della Sila nella loro battaglia per impedire la soppressione della stazione dei Carabinieri»: lo ha dichiarato il presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci, sostenendo l’appello lanciato in questi ultimi giorni dal sindaco Salvatore Monaco al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

«Le caserme dei carabinieri nei nostri centri – continua Iacucci – sono un importante presidio di legalità, ma anche una testimonianza di presenza da parte dello Stato, considerando che si tratta di centri spesso soggetti allo spopolamento: mantenere in vita alcuni servizi essenziali è fondamentale per la sopravvivenza stessa dei comuni. La necessità di una maggiore presenza degli uomini dell’Arma è innegabile per assicurare un’adeguata tutela della sicurezza e dell’ordine pubblico».

«Sono certo – conclude il presidente della Provincia bruzia – che le ragioni alla base di una tale scelta possano essere riviste, soprattutto se si tiene conto che il Comune di Spezzano della Sila è disponibile a sobbarcarsi le spese per una nuova eventuale sede. Mi auguro allora che possa esserci un ripensamento e, come Amministrazione provinciale, saremo al fianco del Comune per ogni iniziativa utile».

8 Condivisioni