Attualità Crotone Fede Notizie Video

Speranza e vicinanza alla gente: i concetti più frequenti nelle prime parole di mons. Panzetta (VIDEO)

Speranza, vicinanza alla gente, corresponsabilità e unità d’intenti nella costruzione di percorsi virtuosi. Sono i concetti che più di frequente ricorrono nei primissimi interventi pubblici di monsignor Angelo Panzetta. Di questo il nuovo arcivescovo di Crotone e Santa Severina parla al suo ingresso in Duomo, dopo aver benedetto i presenti e ricevuto i saluti del prefetto Tiziana Tombesi e del commissario prefettizio Tiziana Costantino. «Non sono qui per una missione politica o economica – dice – e neppure per una soluzione tecnica ai problemi economici che attanagliano le nostre comunità. Intendo agire per promuovere i valori umani della pace, della solidarietà, della giustizia sociale, della corresponsabilità e della convivenza civile; per favorire la crescita di umanità che è essenziale per ogni vero progresso. Guarderò con predilezione ai più poveri, alle famiglie in difficoltà, agli immigrati in cerca di un giusto inserimento, agli anziani soli, ai malati, alla formazione dei giovani». «Mi piacerebbe – aggiunge, dopo aver pregato davanti all’effige della Madonna di Capocolonna – che il mio ministero episcopale diventasse una vera e propria diaconia della speranza, contro il senso di sconfitta che ci trasforma in pessimisti scontenti e disincantati» Concetti ribaditi anche più tardi, al termine della solenne concelebrazione eucaristica per l’ingresso e la presa di possesso canonica.

Francesca Travierso

4 Condivisioni