Notizie Politica

Speziali (Federazione Popolare dei Democratici Cristiani): una norma regionale per l’accesso alle strutture di consiglieri e assessori

Scritto da: REDAZIONE

«La politica deve tornare ad essere non solo protagonista, bensì un punto di riferimento morale per i cittadini e percepita come forma di risoluzione delle problematiche, direi endemiche della nostra terra. Per tale motivo proporrei al Presidente eletto della Giunta Regionale di varare una norma apposita la quale prevede che candidati di sana e robusta costituzione elettorale non eletti o potenzialmente candidati e all’ultimo minuto esclusi dalle liste dei vari partiti – oggi sempre più percepiti come Associazione di interessi momentanei – non siano poi “recuperati” nelle strutture dei Consiglieri e degli Assessori Regionali». Lo si legge in una dichiarazione rilasciata da Vincenzo Speziali, coordinatore regionale della Federazione Popolare dei Democratici Cristiani.
«Ciò nella fattispecie si riferisce – spiega Speziali – ai Consiglieri Comunali delle Città Capoluogo o dei grandi centri, i quali direttamente o tramite affini parentali, trovano ricompensa presuntamente politica in tal luogo e in tal funzione. Sarebbe un modo concreto di moralizzare la competizione elettorale, poiché darebbe un segnale concreto a chi ha assistito al travaglio (forse disdicevole) della formazione delle liste. Io intendo la politica anche così».

Condividi su Whatsapp
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA