martedì, 23 luglio 2024

Suicidi in carcere: è allarme, le Camere penali si mobilitano

Oggi è toccato a quella di Crotone


Il 2022 è stato l’anno record con 85 suicidi in carcere accertati, segue il 2023 con 70 e il 2024 rischia, purtroppo, di riscrivere entro fino anno un nuovo record, se si pensa che dall’inizio dell’anno sono già oltre 45 i detenuti che si sono tolti la vita all’interno delle carceri italiane. Un fenomeno sul quale bisogna intervenire il prima possibile, attraverso una riforma delle carceri, sovraffollate e carenti di personale, ma anche attraverso le pene alternative. É per sommi capi quello che chiedono le camere penali italiane, che in questi giorni si stanno mobilitando attraverso maratone oratorie sul tema, come quella avvenuta al tribunale di Crotone, nel corso della quale il garante regionale dei detenuti ha analizzato la situazione a livello locale.
10, 11 e 12 luglio le camere penali saranno a Roma e fermeranno l’attività giudiziaria nei tribunali italiani.