venerdì, 14 giugno 2024
Omicidio Piscopio, domiciliari per il figlio della vittima. Lo zio: “Ho sparato ma non per uccidere” Omicidio Piscopio, domiciliari per il figlio della vittima. Lo zio: “Ho sparato ma non per uccidere”
Province 27 Ottobre 2018

Omicidio Piscopio, domiciliari per il figlio della vittima. Lo zio: “Ho sparato ma non per uccidere”

di Redazione
Ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari Michele Ripepi, il diciottenne fermato nella tarda serata di mercoledì scorso con l’accusa di concorso nell’omicidio del padre Massimo, di 42 anni, ucciso domenica scorsa nella frazione “Piscopio” di Vibo Valentia. A compiere l’omicidio, secondo l’accusa, è stato il cognato di Ripepi, Giuseppe Carnovale, di 48 anni, fratello […] ...