Province

Tragedia del Raganello, il questore Petrocca: “Verrà accertato tutto”

Scritto da:

“Verrà accertato tutto”. A dirlo è stato il Questore di Cosenza Giovanna Petrocca, a Civita in vista della visita del capo della Protezione civile Angelo Borrelli, parlando con i giornalisti in merito all’eventualità che vi siano dei responsabili per quanto accaduto nelle Gole del Raganello dove un’ondata di piena del torrente ha provocato dieci vittime. “Non è detto – ha aggiunto – che non ci siano, non dico delle responsabilità, ma delle previsioni oppure delle regolamentazioni su questo aspetto. Ancora non lo sappiamo, ma verrà accertato tutto”. “Ancora non abbiamo parlato dell’accesso alle gole – ha aggiunto il Questore – ci sono state altre emergenze da discutere. Con il prefetto, con le altre forze dell’ordine e con la Protezione civile abbiamo cercato di ricostruire nei minimi dettagli la situazione e quello che è successo. Poi alla fine si tireranno le somme. Oggi probabilmente verranno restituite le salme. Il procuratore della Repubblica di Castrovillari darà in mattinata il nullaosta. Non sono previsti funerali collettivi, ogni famiglia porterà a casa propria i propri cari“. “Se c’è un problema di accesso alle gole? Quando si verifica una tragedia del genere – ha concluso Giovanna Petrocca – probabilmente, non dico problemi volutamente causati, però anche per una serie di circostanze, problemi ci possono essere. Questi verranno certamente accertati sia in sede penale che amministrativa”. (Ansa)

Condividi su
2 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA