martedì, 23 luglio 2024

Troncone (AdR): “Roma Fiumicino è il migliore aeroporto d’Europa per la sesta volta”

(Agenzia Vista) Roma, 04 luglio 2024
L’aeroporto di Roma Fiumicino è il migliore d’Europa per la sesta volta negli ultimi sette anni nella categoria degli scali oltre i 40 milioni di passeggeri. Lo ha decretato ieri sera ad Istanbul l’associazione internazionale di categoria ACI (Airport Council International) Europe nel corso dell’Assemblea generale in cui, ogni anno, vengono premiati gli scali europei che hanno raggiunto l’eccellenza nei diversi settori. Le valutazioni sono state svolte da una giuria indipendente composta da 6 personalità di spicco del mondo istituzionale e tecnico operanti nel settore dell’aviazione europeo. Il “Leonardo da Vinci”, vincitore quest’anno ex-aequo proprio con l’aeroporto internazionale iGA della città turca, si è inoltre aggiudicato il “Digital Transformation Award”, vedendo riconosciuto il suo impegno nella digitalizzazione e nella promozione dell’innovazione, per offrire un’esperienza aeroportuale dei viaggiatori di crescente qualità. “Ottenere per la sesta volta il riconoscimento di Best European Airport da parte di ACI Europe è motivo di grande orgoglio e soddisfazione, poiché conferma che stiamo guidando il nostro sviluppo nella giusta direzione, grazie al lavoro e alla passione di tutte le nostre persone e dell’intera comunità aeroportuale” ha dichiarato l’amministratore delegato di Aeroporti di Roma Marco Troncone, proseguendo: “Raggiungere questo risultato ex-aequo con il nuovo, grande aeroporto di Istanbul, oltre al Digital Transformation Award, ci spinge ancor di più a ragionare sul futuro. Se oggi l’aeroporto di Fiumicino è in grado di gestire ottimamente l’importante aumento di traffico, è grazie a una visione che ci ha portati a mettere in atto, anche nei momenti più difficili, importanti investimenti – pari a 2,5 miliardi di euro negli ultimi 10 anni (circa il 50% delle risorse investite nello stesso periodo da tutto il settore aeroportuale italiano); ora, è importante che, per continuare a competere al livello dei grandi hub mondiali, la traiettoria di sviluppo del nostro aeroporto possa proseguire per far fronte all’ulteriore crescita di passeggeri attesa nei prossimi anni”.
AdR
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev