Agricoltura Cronaca Notizie Primo Piano

Uova contaminate in Calabria, l’Asp chiede di riconsegnarle

Personale del servizio veterinario Area C dell’Azienda sanitaria di Catanzaro, con sede a Lamezia Terme, ha riscontrato la presenza di uova contaminate da Fipronil. Lo rende noto l’Asp in una nota in cui sottolinea che “è necessario la restituzione delle uova ai servizi veterinari delle Asp territorialmente competenti in quanto è a rischio la salute dei consumatori”. “Il prodotto contaminato – è scritto in una nota – ha il nome commerciale ‘Uova fresche cat. A’ ed il marchio del prodotto è ‘Uova rosse azienda agricola Tomaino Rosina’ di Serrastretta. Motivo del richiamo il rischio grave per la salute dei consumatori per pericolo di tossicità acuta da Fipronil. Le uova non devono essere consumate ma consegnate ai servizi veterinari delle Asp competenti per territorio. Il prospetto identificativo delle uova e dell’allevamento produttivo è stato rilevato sul modello del sistema dell’allerta nazionale fornito dal Ministero della salute”

Condividi su
1 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com