Cronaca Notizie Primo Piano TICKERS Vibo Valentia

Vibo Valentia, 20enne sottoposto a fermo per il tentato omicidio di domenica notte – VIDEO

La sparatoria sarebbe avvenuta al culmine di una lite per un parcheggio Scritto da: REDAZIONE

I Carabinieri di Vibo Valentia hanno eseguito un fermo per il tentato omicidio avvenuto nella notte fra sabato e domenica in pieno centro. La persona fermata è Francesco Barbieri, 20enne di Zungri, accusato di avere sparato contro un 32enne di Vibo Valentia, ferendolo al torace. Il giovane fermato è nipote del boss Giuseppe Accorinti, e deve rispondere di tentato omicidio. A quanto appreso, si sarebbe consegnato spontaneamente ieri sera ai carabinieri del comando provinciale di Vibo Valentia, accompagnato dal suo legale.

L’uomo ferito è, a sua volta, imputato nel maxiprocesso Rinascita Scott contro i clan del Vibonese, accusato di un tentato omicidio risalente al settembre del 2015.

Secondo le indagini dei carabinieri e della Procura, il tentato omicidio è stato filmato dalla telecamere di videosorveglianza presenti nel vicolo dove è avvenuta la discussione poi sfociata nel ferimento di Catania avvenuto al culmine di una lite per un parcheggio. Anche il padre ed i fratelli del fermato sono tutti sotto processo nell’ambito della maxioperazione Rinascita Scott con l’accusa di associazione mafiosa, così come la vittima.
La sparatoria non rientrerebbe in un contesto mafioso. Da qui la competenza della Procura ordinaria di Vibo Valentia e non della Dda di Catanzaro.

 

Condividi su
1 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com