martedì, 23 luglio 2024

Vibo Valentia: passaggio di consegne tra Limardo e Romeo

Il neo sindaco: «La nuova Giunta sarà ufficializzata entro il 18 luglio»

immagine articolo Vibo Valentia: passaggio di consegne tra Limardo e Romeo

“Non c’è alcun problema per la formazione della giunta comunale”. Enzo Romeo, dallo scorso 24 giugno nuovo sindaco di Vibo Valentia lo dice chiaramente nel corso della cerimonia del passaggio di consegne con l’uscente Maria Limardo. E anzi annuncia che sarà pronta entro la data del primo consiglio, prevista per il 18 luglio prossimo. Romeo, nel corso della cerimonia, ha dato atto all’amministrazione uscente che il lavoro svolto “darà la possibilità alla nostra amministrazione di lavorare in un certo modo e sono convinto anche che la collaborazione il confronto continuerà ad esserci tra persone che vogliono il bene di questa città e che quindi si confronteranno in modo estremamente democratico e aperto da grandi amici che siamo”.

“Grazie – ha aggiunto Romeo rivolgendosi alla prima cittadina uscente – per tutto ciò che hai fatto. Sicuramente sono stati cinque anni di grande impegno per cui è necessario, alla fine, alla chiusura di questo mandato, ritagliarsi un po’ di riposo. Grazie di tutto”. Insediatosi da pochi giorni a palazzo Razza, sede del Comune, Romeo ha iniziato a prendere visione della situazione annunciando una conferenza stampa a breve giro nella quale, ha detto, “illustreremo in modo dettagliato alla città le condizioni economiche, tutto ciò che è debito e risorse, queste ultime sono pochissime, anzi non ve ne sono. Persiste una situazione molto equilibrata che dovremo tenere a bada nei questi prossimi cinque anni per evitare che si possano avere risultanze negative per la città. Da un certo punto di vista, devo dire che in questi giorni ho vissuto nelle stanze di questo Municipio una vitalità e una grande voglia di impegno da parte dei dirigenti, funzionari e impiegati. C’è un clima di grande entusiasmo, c’è voglia di lavorare e ritengo che questa cosa sia estremamente positiva”.

La data per l’ufficializzazione del nuovo esecutivo è fissata al 18 luglio, anche se il sindaco spera “di poterla ufficializzare alla stampa e alla cittadinanza prima di quel termine, anche perché le mansioni e le funzioni sono tantissime. In questi giorni sono da solo ad assumere tutte le responsabilità, per cui voglio al più presto da condividerle con la squadra”. “Non ci sono assolutamente problemi – ha messo in evidenza il sindaco di Vibo Valentia – per chi, come me, ha una grande esperienza politica tutto il dibattito di questi giorni rientra in una dialettica che in qualche modo è anche la ricchezza della politica stessa. Il confronto è sempre ricchezza, la possibilità di confrontarsi porta a definire delle linee sempre più strategiche e migliorative, per cui non c’è alcuna difficoltà, anche perché sapete bene che poi quelle del primo cittadino sono determinazioni che non possono essere messe in discussione. Ovviamente il sindaco di una coalizione che si appresta ad amministrare dopo 14 anni vuole che questo clima sia di grande collaborazione e non venga scalfito da alcuna situazione particolare”.