sabato, 15 giugno 2024

VIDEO | Amy Riolo, paladina del cibo italiano negli USA: l’iniziativa interdisciplinare a Cirò Marina

Chef, docente, autrice e conduttrice televisiva, antropologa culinaria, produttrice seriale di testi di cucina che riscuotono sempre enorme successo, collaboratrice di due delle più prestigiose accademie del mondo, la Georgetown University e la Johns Hopkins University, ma soprattutto ambasciatrice dei prodotti e dell’enogastronomia italiana e della dieta mediterranea negli Stati Uniti. Amy Riolo è un vulcano sempre sorridente: è nata nello stato di New York, italoamericana di quarta generazione, bisnonni partiti da Crotone agli albori del secolo scorso, ma si sente straitaliana e la sua italianità, avvertita nell’amore per l’arte, la storia e la buona tavola, rivendica da quando era bambina. Di più: dice che è quando come in questo periodo e come fa spesso, è a Crotone ed in Calabria che si sente davvero a casa. L’incontro con lei è avvenuto a Cirò Marina, nell’ambito di un’iniziativa interdisciplinare presso il ristorante Max di Salvatore Murano per raccontare la Calabria come luogo di incontri e sovrapposizioni che hanno contribuito a costruire il formidabile patrimonio culturale di cui facciamo vanto. Dialogare con Amy non è solo un piacere, è anche pedagogico: così, apprendiamo che gli Stati Uniti amano il nostro cibo e la nostra cucina, che gli statunitensi desiderano e comprano i prodotti italiani, ma anche che ci sono tuttora preconcetti resistenti, algoritmi che offrono soluzioni bizzarre anche sul più usato motore di ricerca web. E che gli americani, che sono il popolo che ne soffre più di tutti al mondo, sono interessatissimi alle soluzioni dietetiche più adatte per chi è affetto da diabete.