Attualità Crotone Cultura Notizie TICKERS Video Video del giorno

VIDEO | Antica Kroton, il comitato cittadino chiede la fruizione del sito archeologico di via Panella

Sit-in ieri mattina davanti all'ingresso della banca, sotto la quale è presente un'area di 800 mq: si tratta di una parte consistente di isolato del quartiere meridionale dell’antica città Scritto da: GIUSEPPE LARATTA

Dopo la mobilitazione promossa per far riaprire il castello di Carlo V (LEGGI QUI), il Comitato Antica Kroton ha organizzato un sit-in a via Panella, in pieno centro cittadino a Crotone, affinchè possa finalmente essere fruito il sito archeologico presente sotto la sede della Bper Banca. Si tratta di una parte consistente di isolato del quartiere meridionale dell’antica città di Kroton – una superficie di circa 800 mq – venuto alla luce nel 1987 a seguito degli scavi effettuati dalla banca per ristrutturare l’immobile. La Soprintendenza archeologica della Calabria, all’inizio dell’anno successivo – per evitare che l’area venisse distrutta – ha emanato il vincolo di tutela; nel 1990, comunica sia al Comune di Crotone che alla banca le prescrizioni per realizzare il fabbricato, salvaguardando i resti archeologici e subordinando l’approvazione del progetto all’utilizzo pubblico del porticato per la fruibilità dell’area archeologica sottostante. Il 30 gennaio 1990 il settore urbanistica del Comune ha rilasciato alla banca regolare concessione edilizia per la ristrutturazione e il restauro del fabbricato di via Panella, a condizione che l’istituto di credito elimini le chiusure al porticato e, con l’obbligo, di rispettare tutte le prescrizioni della Soprintendenza. Completata la realizzazione del fabbricato, la banca – sempre a quanto appreso – invece di cedere al Comune l’area archeologica compresa del porticato, inizia ad usare quest’ultimo come garage; nel 1995 ha presentato al Comune domanda di sanatoria edilizia per l’uso a parcheggio privato del porticato. La domanda venne respinta dal Comune di Crotone, la banca ricorse al TAR Calabria, e lo stesso Tribunale Amministrativo Regionale nel 2002 respinse il ricorso; lo stesso istituto di credito ricorse in appello presso il Consiglio di Stato. Quest’ultimo, con sentenza del 30 marzo 2007, respinse il ricorso.

interviste:
Filippo Sestito – Comitato Antica Kroton
Linda Monte – Comitato Antica Kroton
Tonio Arcuri – Comitato Antica Kroton

Condividi su
4 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA