Ambiente Attualità Cosenza Natura Notizie TICKERS Turismo Video

VIDEO | Bandiera blu a Diamante: incontro tra gli operatori turistici ed il presidente Fee Mazza

Scritto da: REDAZIONE

Tra le 15 località calabresi che per il 2021 hanno ottenuto, incrementando di un’unità il numero dei riconoscimenti alla nostra regione, la Bandiera blu le nuove entrate sono state Santa Maria del Cedro e Diamante, centri del Tirreno che hanno risposto ai requisiti dell’ong Fee, princìpi imperativi e guida, dalla salubrità del mare all’efficienza della depurazione, dalla qualità della raccolta differenziata all’offerta di servizi, ovvero, verde, aree pedonali, piste ciclabili, cura dell’arredo urbano. Per rendere omaggio ad un risultato per ottenere il quale si è lavorato per anni, a Diamante è giunto il presidente del comitato italiano di Fee, Claudio Mazza, che ha incontrato gli operatori turistici, i sindaci di Diamante, Tortora, San Nicola Arcella e Praia a Mare, i centri tirrenici che hanno confermato il riconoscimento anche per il 2021. Le località di mare italiane che si sono aggiudicate la Bandiera blu sono aumentate, dalle 195 del 2020 alle 201 di quest’anno, con 15 nuovi ingressi e 9 mancate conferme. Fra i 32 criteri di valutazione per questo sigillo di qualità assegnato, per il 35° anno, da una giuria nazionale di cui fanno parte anche i ministeri della Transizione ecologica, delle Politiche agricole e del Turismo, ci sono anche la qualità delle strutture alberghiere, dei servizi sanitari pubblici, la puntualità delle informazioni turistiche, l’aggiornamento della segnaletica e l’educazione ambientale. Per Mazza, l’assegnazione della Bandiera blu è certamente anche un traguardo, ma rappresentate soprattutto la base di un percorso virtuoso che sia in grado di migliorare e difendere l’ambiente.

(immagini ed interviste realizzate da Luigi Salsini)

Condividi su Whatsapp
1 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA