Attualità Crotone Notizie Primo Piano TICKERS Tv

Video Calabria passa sul canale 10: una crescita continua da quarant’anni

L'editore Salvatore Gaetano: «Un traguardo strategico che premia il primato negli ascolti Auditel» Scritto da: REDAZIONE

Un appuntamento storico per Video Calabria a quarant’anni dalla sua fondazione a cura di uno dei pionieri delle tv locali italiane, l’imprenditore crotonese Elio Riga. L’appuntamento con un’ennesima rivoluzione organizzativa e tecnologica, imposta anche da nuovi modelli di strutturazione dell’etere prescelti dall’Unione Europea, vede Video Calabria conseguire risultati ancora più strategici e prestigiosi. Con il cosiddetto nuovo digitale terrestre l’emittente televisiva oggi guidata da Salvatore Gaetano, salito in sella all’indomani della prematura scomparsa di Gianfranco Riga, figlio del fondatore, Video Calabria fa un salto in avanti e passa dal canale 13 al canale 10 del telecomando, posizionandosi subito dopo le prime 9 grandi reti nazionali. «A questo risultato straordinario – spiega proprio Salvatore Gaetano – giungiamo perché premiati, a livello di graduatoria nazionale, anche per il primato conseguito e mantenuto sui dati Auditel che certificano una consolidata leadership sull’ascolto nella nostra regione. Siamo fieri per questo nuovo traguardo, sono certo che guardandoci dall’alto Elio e Gianfranco siano proprio contenti. Il cambio operativo è iniziato il 13 aprile e proseguirà fino al 28, coinvolgendo la Calabria tutta dal Pollino allo Stretto di Messina. Video Calabria sul 10 è l’inizio di un nuovo percorso, cui stiamo lavorando con grande attenzione».

La storia di VideoCalabria ormai si conta in decenni. Nasce nell’ormai lontano 1978 e la lungimiranza di Elio Riga la porta già tre anni dopo, nel 1981, a trasmettere in alcune fasce del palinsesto la programmazione del Modulo Manzoni 81 (gruppo Fiat). Nel 1982 si parte con la programmazione di Italia 1 intercalando informazione locale, programmi di intrattenimento legati al territorio. Rapporti con il gruppo Rusconi, all’inizio, e poi dal 1983 con il gruppo Berlusconi. Nello stesso 1983 Databank certifica Video Calabria come la Tv locale più seguita in Calabria, costruendo le radici di un lungo progetto editoriale che proprio in queste settimane sta aprendo nuovi scenari davvero importanti. Nel 1994 il palinsesto di Video Calabria si conferma leader in regione garantendo esclusive nazionali e internazionali trasmesse in interconnessione con le maggiori televisioni in Italia (TeleNorba, Antenna Sicilia, Napoli Canale 21, Tele Lombardia, RTV 38…).

«Sono entrato in tv da ragazzino – ricorda Salvatore Gaetano con una certa emozione – iniziai con un’esperienza radiofonica, e poi, passo dopo passo, ebbi l’onore di diventare uno dei più stretti collaboratori di Elio Riga, imparando il mestiere con tantissima gavetta. Una gavetta dura ma esaltante che consiglio anche ai giovani di oggi, perché altamente formativa. Per fare tv, così come qualsiasi altro mestiere, la devi conoscere in ogni suo minimo dettaglio, dai ponti al singolo cavetto che collega una telecamera dello studio principale alla regia. Cognizioni tecnologiche ed operative fondamentali per poter ragionare anche di contenuti in modo serio, efficace, sostenibile. Non dimentichiamo – osserva Salvatore Gaetano – che da sempre e ininterrottamente da quarant’anni abbiamo operato in Calabria, terra che amiamo visceralmente ma della quale non possiamo che segnalare anche le estreme difficoltà. Non dimenticherò mai nella mia vita, e lo ricordo anche ai miei figli, le notti insonni degli attentati, quando addirittura tememmo per la sicurezza personale di Elio. Erano i tempi di una Calabria in cui poteri oscuri immaginavano di fare tabula rasa e di giungere al controllo assoluto del sistema televisivo calabrese. Non ce l’hanno fatta e per questo non finirò mai di ringraziare le Istituzioni, lo Stato direi, che non hanno fatto mancare la loro presenza».

Video Calabria è da sempre tv locale, nell’accezione più nobile del termine, e cioè vicina alla gente, ai problemi reali dei cittadini, al tessuto produttivo, alle pulsanti realtà sociali ed economiche, all’associazionismo, allo sport e alla cultura, ma facendo da subito parte di un prestigioso network nazionale si caratterizzò anche per l’emissione di trasmissioni che hanno contributo a disegnare la storia della tv italiana. Si pensi a Teledomani, condotta in diretta da Londra da Sandro Paternostro, a Zona Franca condotta dall’incontenibile energia di Gianfranco Funari, a Servizio Pubblico di Michele Santoro, ad Anna e i suoi fornelli, con la bellissima Anna Falchi, a Buon Pomeriggio con Michele Cucuzza, per non dire di grandi eventi sportivi anche internazionali.

«Ricordo – dice Salvatore Gaetano – i diritti in esclusiva di Inter-Sporting Lisbona, gara di ritorno del preliminare di Champions League 2002-03 a San Siro, terminata 2-0 per i nerazzurri con reti di Di Biagio e Recoba. Alcuni successi di pubblico non si ottengono dall’oggi al domani, ma con un lavoro costante capace anche di interpretare le vere esigenze dei telespettatori. Lo dico sempre a tutti i nostri collaboratori: la tv entra nelle case e nelle famiglie, nei luoghi più sacri dell’intimità di tutti, senza chiedere il permesso, senza bussare. Basta accendere il televisore e non diventiamo una sorta di componenti aggiunti del nucleo familiare. Dobbiamo avere il massimo rispetto di questo ruolo, senza mai risultare invasivi, esagerati, presuntuosi, immaginando che l’egocentrismo di qualcuno che si ritiene portatore di verità assolute possa essere confuso con i desideri e le aspettative di centinaia di migliaia di telespettatori. Le statistiche ufficiali ci dicono che ancora ai giorni nostri, nonostante internet, la stragrande maggioranza della popolazione si informa guardando la Tv».

Sono stati tanti, accanto a generazioni di valorosi giornalisti e conduttori calabresi, i volti nazionali passati da Video Calabria: Luca Sardella, Cino Tortorella in arte Mago Zurlì, Francesca Rettondini. Nel 1993 un altro appuntamento strategico per l’evoluzione del sistema televisivo nazionale e delle tv regionali, con la Legge Mammì. Il Ministero autorizzò Video Calabria alla diffusione interregionale. Nel 2012 un altro salto decisivo: in Italia si passa dalla Tv analogica alla Tv digitale e Video Calabria è l’unica Tv locale della regione insieme a Telespazio Calabria ad ottenere la concessione su tutta la regione. «Ancora lavoro, ancora investimenti, ancora costosi adeguamenti tecnologici e organizzativi – sottolinea Salvatore Gaetano -. Potrei dire che non siamo stati fermi un solo giorno, una sola settimana. Quanto lavoro! Immaginate l’evoluzione tecnologica incessante cui abbiamo assistito dal 1978 ad oggi. A quell’epoca non esistevano i telefoni cellulari, internet per come lo conosciamo oggi, i pc ultraleggeri e i potenti Mac, i grandi schermi Lcd, le piccole telecamere che pur garantiscono prestazioni elevatissime, le luci led. Erano i tempi in cui una troupe, composta da almeno tre persone, trasportava registratori e telecamere pesanti, fari tanto grandi quanto ingombranti, batterie a spalla. Non so quante migliaia di videocassette a nastro magnetico mi sono passate dalle mani, perché vivevamo la tv, come del resto anche oggi, 24 ore al giorno».

«Un ricordo non formale – ci tiene e rimarcare Salvatore Gaetano – va anche al Gruppo Fininvest, oggi tra i leader europei della televisione e non solo. Ci hanno accompagnati nella nostra crescita, garantendoci sempre fiducia e rispetto. Elio Riga fu tra i promotori del conferimento della laura honoris causa in ingegneria gestionale al presidente Silvio Berlusconi: ho ancora in mente quelle immagini positive, erano giovani ma già affermati, si parlavano con gli occhi, erano entrambi due grandi visionari e realizzatori, con le dovute proporzioni, ovviamente. Noi abbiamo guardato sempre a Fininvest come un patrimonio del Paese. In molti neanche immaginano quanto Fininvest significhi anche in termini di infrastrutturazione tecnologica, di organizzazione sul territorio, di esperienze professionali di primissimo livello, di management solido e collaudato. Fininvest è l’Italia del lavoro e siamo davvero consapevoli che averli avuti accanto per tanti anni è stato davvero un grande privilegio».

E dopo quarant’anni di successi ed esperienze importanti, il 2022 con il passaggio dell’Italia al digitale di alta qualità Video Calabria, grazie all’apprezzamento dei telespettatori, ottiene dal Ministero dello Sviluppo il numero 10 del telecomando. Video Calabria, leader dei dati di ascolto certificati Auditel, avanza di tre posti, dal 13 al 10, per essere sempre più forte e presente. Si prospettano da subito nuove sfide e possibilità di sinergie più ampie. «Tutta la grande famiglia di Video Calabria – conclude Salvatore Gaetano – dedica il successo di queste ore a Elio e a Gianfranco Riga. Hanno lasciato un grande vuoto e sono stati gli artefici primari di un successo imprenditoriale che è prima di tutto un patrimonio della Calabria. È anche per questa ragione che non molliamo mai, perché ci sentiamo eredi di uno sforzo gigantesco che va oltre le singole persone, che diventa corale e plurigenerazionale. Video Calabria, così come altre aziende storiche della regione, ormai vive in sé, pronta ad accogliere sempre nuovi apporti, collaborazioni e partnership. Anche nei giorni di maggiore tensione per un lavoro che non ti lascia mai riposare, trovo l’energia e gli stimoli per andare avanti perché anche io mi sento parte di un percorso più grande che, proprio con il compimento dei 40 anni di attività, ormai fa parte della storia positiva di una Calabria che può contare su punti di riferimento solidi e strutturati anche nel mondo dell’editoria».

VideoCalabria sul 10, nella propria regione di riferimento e sul canale 110 in Sicilia. «Calabria e Sicilia – conclude Salvatore Gaetano – sono legate da una storia comune che si conta in millenni. Oggi possono collaborare intensamente per fare da traino a un nuovo Mezzogiorno. Nei nostri progetti di crescita la Sicilia è un punto di riferimento. Ne riparleremo a breve».

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com