Agricoltura Attualità Crotone Cucina Economia Notizie Primo Piano TICKERS Video

VIDEO | Da Crotone parte la riabilitazione della carne: incontro organizzato da Confindustria e Confcommercio


Dopo un’esecrazione che nei casi più estremi sembrava quasi condurla verso la damnatio memoriae ora la carne, specie quella rossa, sembra avviata verso una riabilitazione che è non solo gastronomica, ma perfino scientifica. È quanto è emerso dalla tavola rotonda sul tema: “Carne, nutrizione e sicurezza alimentare”, organizzato dalla sezione agroalimentare di Confindustria e dalla Confcommercio di Crotone. Un evento formativo al quale hanno preso parte alcuni dei maggiori esperti a livello nazionale in materia di zootecnia, nutrizionismo, scienze veterinarie, medicina di prevenzione, ricerca in campo biologico ed alimentare. Tra essi Giuseppe Campanile, docente di medicina veterinaria all’Università Federico II di Napoli e membro del Consiglio Superiore di Sanità, il quale cita un recente studio scientifico condotto in Francia secondo il quale i grassi saturi di origine animale producono effetti benefici sull’uomo.

In Calabria, la lavorazione delle carni è un’arte antichissima, per giunta valorizzata da razze autoctone di particolari unicità e pregio. L’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo, intravede nell’attuale momento storico un’occasione da volgere a proprio favore puntando su identità e radici culturali. A conclusione dei tre giorni di lavori, si è svolto il campionato nazionale riservato ai giovani macellai, e per quelli calabresi si è trattato anche di un momento di confronto molto formativo. Il presidente della sezione agroalimentare di Confindustria Crotone, Alessandro Cuomo, specifica come le varie fasi delle lavorazioni delle lavorazioni da parte dei macellati siano state condotte usando materia prima del territorio.

126 Condivisioni
Condividi su Whatsapp