lunedì, 04 marzo 2024

VIDEO | Gratteri sulla strage di Capaci: «E’ il giorno dei “gattopardi”. Falcone deriso e diffamato»

Così il procuratore della Repubblica intervenendo alla "Giornata della Legalità" ad Ancona

Nel trentennale della strage di Capaci, Nicola Gratteri squarcia il velo dell’ipocrisia che ammanta la ricorrenza. Anche perchè, da anni, il procuratore di Catanzaro è uno dei magistrati più invisi alla criminalità organizzata, ed i progetti di attentati alla sua vita non sono un mistero. Ad Ancona, città che gli ha conferito la cittadinanza, parlando agli studenti dell’Università Politecnica, Gratteri ha usato parole durissime contro quello che, evidentemente, ritiene un rituale ripetitivo e sostanzialmente vuoto: “oggi è il giorno dei gattopardi – ha detto Gratteri – delle persone potenti che quando Falcone era in vita lo hanno deriso, umiliato e diffamato. Ne sono stato personalmente testimone”. Il magistrato calabrese ha ricordato l’attacco al quale Falcone venne sottoposto durante la celebre trasmissione contro la mafia di Maurizio Costanzo e Michele Santoro (“andate a cercarla su Youtube”, ha detto agli studenti). Poi, un’altra bordata: “queste manifestazioni servono a chi deve lavarsi la coscienza, a coloro che non hanno fatto tutto quello che avrebbero potuto. Guardatele con occhio critico: se siamo onesti dobbiamo avere il coraggio di criticare”.

(fonte video: canale Youtube UNIVPM)