Ambiente Attualità Crotone Notizie Primo Piano TICKERS Video Video del giorno

VIDEO | I rifiuti della Calabria conferiti a Crotone, Voce: «La Regione ritiri l’ordinanza»

Oggi pomeriggio in Cittadella è prevista una riunione degli Ato calabresi Scritto da: GIUSEPPE LARATTA

La Regione ha firmato mercoledì sera un’ordinanza che prevede il conferimento dei rifiuti da tutte le province calabresi nella discarica di località Columbra a Crotone (LEGGI L’ARTICOLO), fino al 30 settembre e per massimo 600 tonnellate al giorno. Un fulmine a ciel sereno quello caduto con il documento firmato dal reggente Nino Spirlì, anche perchè – a quanto appreso – negli ultimi giorni il Comune di Crotone ha chiesto alla Regione di poter conferire i rifiuti cittadini nei siti di Lamezia Terme e Gioia Tauro. Invece, la sorpresa nelle ultime ore con l’ordinanza. Inoltre, nella discarica di Columbra – di proprietà della Sovreco – dovrebbero essere conferiti i rifiuti tossici provenienti dalla bonifica dei siti dell’ex fabbriche di Crotone. Per questi motivi, il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, con tutti i membri della Giunta e una parte dei consiglieri, ha iniziato una mobilitazione proprio all’interno della discarica, chiedendo la sospensione dell’ordinanza firmata da Spirlì; presenti anche il sindaco di Roccabernarda Nicola Bilotta, di Isola Capo Rizzuto Maria Grazia Vittimberga, di Cirò Marina Sergio Ferrari, di Strongoli Sergio Bruno, di Caccuri Marianna Caligiuri, di Mesoraca Annibale Parisi ed alcuni cittadini. Il sit-in – a quanto appreso – è stato allargato a tutti i cittadini della provincia pitagorica.

«Crotone non è la pattumiera della Calabria – ha dichiarato Voce – era stato trovato un accordo per permetterci di portare i nostri rifiuti alla discarica di Lamezia e al termovalorizzatore di Gioia Tauro e poi arriva questo schiaffo alla città di Crotone e alla sua provincia. Questo presidio rappresenta tutta i cittadini della provincia di Crotone. Ogni tonnellata di rifiuti di altre province che verrà smaltita sarà una tonnellata di veleni in più che resterà sul territorio. Noi restiamo qui per impedire un altro affronto a questa città».

+++ AGGIORNAMENTO +++

E’ stato convocata per oggi pomeriggio alle 16.00, alla cittadella regionale, la riunione degli Ato della Calabria; per Crotone parteciperà il sindaco Voce e una delegazione dei sindaci della provincia.

Condividi su Whatsapp
8 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA